Palextra Store - prodotti per anime sportive

×
 x 

Carrello vuoto
Shopping cartCarrello vuoto

SHOP

facebookgoogle plus

Newsletter PaleXtra

captcha 

Magazine paleXtra

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Accesso
    Login Modulo Login

Maratonina di Udine 2015

Inviato da il in Magazine
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1183
  • 0 Commenti
  • Iscriviti a questo post
  • Stampa

Udine protagonista di un fine settimana dedicato alla corsa e al benessere. La pluralità di iniziative correlate all’evento è stata affiancata dalla sua valenza agonistica, riconosciuta da atleti provenienti da oltre 20 Paesi e 3 continenti.

Il sabato è stato dedicato a famiglie e ragazzi: in mattinata la Staffetta Scuole ha scaldato l’animo de più giovani e i cuori dei genitori. Dopo una meritata merenda e prima delle premiazioni, ha trovato spazio una tappa della 1° edizione di “Sport: istruzioni per l’uso”, una serie di incontri e convegni con atleti, allenatori e nutrizionisti. Proprio su quest’ultimo campo è intervenuto Francesco Fagnani, nutrizionista sportivo FIDAL e Fiamme Oro, presso il Friuli Future Forum.

Nel tardo pomeriggio, parallelamente alle iniziative di animazione dedicate ai più piccini, è partita la 10° Corsa con il Cane, per chi ama correre con il proprio amico animale.

La giornata si è chiusa con la Sfilata dei Borghi, la presentazione dei Top Runner e l’arrivo della staffetta podistica per il sostegno dei bambini oncologici del “Burlo Garolfo” di Trieste. 

La giornata di domenica è iniziata con l’evento clou, la gara di mezzo fondo, dedicata anche a carrozzine e handbike. 

Tra i 2.003 partecipanti, a vincere è stato keniota Yego Kirwa Solomon, che ha tagliato il traguardo sotto la Loggia del Lionello, precedendo i connazionali Richard Mengich, Jairus Birech e Erich Ndiema. I quattro corridori sono riusciti ad abbattere il muro dei 61 minuti, confermando l’alta qualità della gara.

Africa protagonista anche della corsa femminile, con le prime due posizioni delle keniote Viola Sepchumba e Viola Selagat. La medaglia di bronzo è andata invece a Anna Carmela Incerti, testimonial della Maratonina di Udine, campionessa europea e atleta delle Fiamme Azzurre già qualificata per le Olimpiadi di Rio 2016.

Dopo il main event, le staffette 10k + 10k, vinte da Mattia Bagnoli e Michele Venturini la maschile, e da Micaela Bonessi e Letizia Di Fant la femminile.

A seguire la Straudine European Recycling Platform, aperta anche agli amanti del nordic walking, che con circa 1.100 partecipanti ha riempito i 7 chilometri di gara di appassionati runner.

Nella mattinata ha avuto luogo anche il Palio dei Borghi: ciascuno dei 7 borghi storici di Udine ha messo in campo una coppia mista per contendersi il gonfalone della mezza maratona. Anche quest’anno la vittoria ha arriso al San Lazzaro, rappresentato da Carlo Spinelli e Erika Bagatin.

La due giorni di sport e benessere si è chiusa con le premiazioni e il “pasta party” sotto il tendone allestito da alpini e protezione civile, dove, con l’intrattenimento di Anà-Thema Teatro, sono stati estratti anche i premi offerti dagli sponsor.

0
Taggato in: eventi partnership Running

Commenti

  • Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Lascia il tuo commento

Ospite
Ospite Martedì, 19 Settembre 2017